Bitcoin

Il Bitcoin è una una criptovaluta nata nel 2009 e creata da un anonimo inventore noto con il nome di Satoshi Nakamoto.

Il termine Bitcoin se viene utilizzato con l’iniziale maiuscola si riferisce alla tecnologia e alla rete.

Mentre se ha la b minuscola si parla della valuta in sé.

In finanza il Bitcoin non viene considerato una moneta ma una riserva di valore molto volatile.

Bitcoin la prima criptovaluta della storia

Semplicemente perché il Bitcoin non usa un ente centrale né meccanismi finanziari sofisticati, il suo valore è legato alla domanda e all’offerta.

Infatti esso utilizza un database distribuito tra i nodi della rete che tengono traccia delle transazioni sfruttando la crittografia per gestire gli aspetti funzionali.

La rete dei Bitcoin consente al possessore il trasferimento anonimo delle monete ed i dati possono essere salvati tranquillamente in un personal computer.

Si può però utilizzare anche altri dispositivi elettronici come uno smartphone o un tablet e quindi salvati sotto forma di portafoglio digitale.

Il wallet o portafoglio digitale ha un indirizzo identificato da un codice alfanumerico che possiede tra i 25 e i 36 caratteri tra numeri e lettere.

La prima criptovaluta della storia

Questo è l’unico dato da comunicare per ricevere un pagamento che sarà anonimo ma visibile nella blockchain permanentemente.

Infatti si deve stare molto attenti nello spostare il codice alfanumerico in quanto degli errori provocheranno la perdita del denaro accumulato.

Il modo migliore resta tramite la scansione di codici QR in modo che non si possano commettere errori e quindi evitare perdite di denaro.

Comunque in ogni modo queste criptovalute possono essere trasferiti attraverso Internet verso chiunque possegga un indirizzo bitcoin.

Proprio per la sua struttura peer-to-peer della rete Bitcoin e la mancanza di un ente centrale rende impossibile a qualsiasi autorità il blocco dei trasferimenti.

Pensate non è nemmeno possibile il sequestro dei Bitcoin senza essere in possesso della famosa chiave alfanumerica.

In conclusioni il Bitcoin è una delle prime implementazioni di un’argomentazione definita come criptovaluta.

Fu illustrata per la prima volta nel 1996 da Wei Dai su una mailing list.

SE SEI INTERESSATP AL MONDO DELLE CRIPTOVALUTE CONTATTACI! TI MOSTREREMO QUALCOSA DI VERAMENTE INNOVATIVO CHE TI CAMBIERÀ LA VITA!

Tutorart75

Grafico in ambiente web, fotografo e esperto in SEO e social marketing.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: